domenica 29 marzo 2015

The Spring Sparkling Challenge - Brights up your skin!


Lo scorso autunno ho provato  a partecipare alla famosa challenge autunnale indetta da Consigli di Makeup e What's in my bag ma per impegni vari (leggasi trasloco) non sono riuscita  a portarla  a termine. Poi è stata la volta di quella Natalizia ma per le stesse motivazioni (sempre il trasloco) e per la mancanza di connessione non ho potuto prendervi parte. Dite che questa sarà la volta buona? Spero di si.

Come al solito si tratta di occuparsi di cinque tematiche differenti riguardanti la Primavera ( appuntamento fisso per le prossime 5 settimane). Può partecipare chiunque ne abbia voglia e in più verrà creata un'apposita board su pinterest per raggruppare tutti gli articoli scritti.

Il tema della prima settimana della challenge è la skincare primaverile.
Fondamentalmente la mia beauty routine non subisce cambi drastici tra l'inverno e la primavera perché la mia pelle tende ad avere sempre le stesse esigenze (discorso diverso in estate quando necessità di maggiore idratazione).

Io ho la pelle mista tendente al grasso quindi cerco sempre di purificarla e di utilizzare prodotti che tengano sotto controllo il sebo. Ma avendo superato gli -enta, ho bisogno anche di idratazione se voglio prevenire le rughe per cui quello che faccio è di alternare prodotti astringenti a quelli purificanti. E una volta a settimana effettuo una maschera anche in questo caso alternando quelle idratanti a quelle astringenti. In questo modo ho notato che riesco a tenere a bada il sebo e l'insorgere di punti neri o brufoletti e al tempo stesso mantengo la pelle idratata e ben nutrita.

Ed è quello che faccio tutto l'anno - certo ci sono periodi in cui prende il sopravvento la pigrizia.

Primo step: Detergere il viso
E' importantissimo lavare il viso con prodotti ad hoc che aiutino a purificare e pulire in profondità l'epidermide senza aggredirla. In questo periodo sto testando dei nuovi prodotti dell'Aveda tra cui proprio un latte detergente della linea Botanical Kinetics. Di solito cerco di alternare questo prodotto con un sapone vegetale come il sapone di aleppo (che non ho fotografato perché in condizioni ormai pietose) soprattutto in certi giorni in cui magari noto qualche piccola imperfezione.

Secondo Step: Riequilibrare il PH della pelle
Una volta deterso il viso uso subito un tonico per riequilibrare il ph della pelle e ultimamente sto usando la celeberrima Acqua di Rose della Roberts. A dispetto di quanto letto in precedenza, questa acqua alle rose ha un inci abbastanza dignitoso (non si tratta però di un prodotto bio o naturale al 100% ma a me piace) e lascia la pelle davvero idratata e luminosa. Non so come abbia fatto a vivere senza sino ad ora.

Terzo Step: Idratare
Avendo ormai superato gli -enta, ho bisogno di idratare la mia pelle anche se grassa perché non vorrei svegliarmi una mattina con ben visibili i segni del tempo che scorre sul mio viso. Per cui, dato che ho la pelle mista/grassa, quello che faccio è alternare i prodotti. A volte mi è capitato di usare creme astringenti durante il giorno e riservare quelle più nutrienti per la notte. Ultimamente però sto usando solo un prodotto che nutre senza appesantire troppo. Si tratta dell'Idratante per il viso di Aveda - anch'esso della linea Botanical Kinetics come il detergente per il viso. Una delle cose che però ho preso l'abitudine di fare, è di utilizzare prima della crema un siero. Quando noto che ho la pelle particolarmente grassa uso quello al melograno della Murad (qui trovate la review) altrimenti sto usando un siero illuminante - perfetto per risvegliare la pelle ed eliminare il grigiore - il Natural Serum della Api Vita. Si tratta di un prodotto naturale fantastico. Presto arriverà la review.
Per quanto concerne invece il contorno occhi, attualmente sto usando il contorno occhi effetto lifting di Aloe Beta. Si tratta di un prodotto senza infamia e senza lode, non lo trovo male ma sicuramente non è il miglior prodotto che abbia mai provato. Una delle cose positive è che idrata senza ungere per cui subito dopo posso passare al makeup tranquillamente.

Quarto Step: Maschere specifiche
Una volta a settimana mi concedo delle coccole extra per la mia pelle. Adoro le maschere fai da te ma mi piace provarne sempre delle nuove. Non ne ho una preferita perché le cambio sempre e anche qui, cerco di alternare quelle alla argilla per contrastare punti neri, pori dilatati e brufoli, a quelle più idratanti e anti rughe.











♡ Followe me to: ♡ 




martedì 24 marzo 2015

Review|| Magica CC Cream di Collistar - ROSSO AMARENA



Magica CC Cream di Collistar - ROSSO AMARENA

Quando ti "innamori" di un prodotto finisci non solo col consigliarlo a tutte le tue amiche ma anche - e soprattutto - per volerlo ricomprare ancora e ancora.
E' quello che mi è accaduto con la Magica CC Cream di Collistar. Da quando è uscita la prima volta molte case cosmetiche hanno cercato di emularla ma io sono sempre rimasta fedele a lei ma dato che amo cambiare (e i capelli di noi donne ne sanno qualcosa) ho voluto provare altre colorazioni.

Ultimamente sono entrata nel mood RED e cerco sempre di ottenere dei riflessi rossi, così quando sono uscite le nuove colorazioni, mi sono subito fiondata sul Rosso Amarena.

L'ho provata per la prima volta a Natale e a distanza di mesi continua a piacermi tanto.
A dispetto del nome, non vi ritroverete con la chioma rosso fuoco ma questo dipende soprattutto dal vostro colore di partenza. Ma andiamo per gradi.

Se non ricordate cosa è una CC Cream vi consiglio di leggere questo due articolo in cui l'ho già spiegato CC Cream Castano Cioccolato. In poche parole si tratta di una maschera riflessante che va applicata dopo lo shampoo e lasciata agire per una decina di minuti. Promette di regalare splendidi riflessi e di coprire i primi capelli bianchi.

Funziona? 
Si, decisamente.

Copre i capelli bianchi?
Si li copre e in questo caso si arricchiscono di riflessi ramato/mogano davvero carini (ovviamente dovete amare il rosso altrimenti questa colorazione non fa per voi).

Come si usa?
Dopo il normale shampoo, tamponate bene i capelli e applicate qualche noce di prodotto su tutte la testa e lasciate in posa dai 5 ai 15 minuti a seconda dell'intensità desiderata.
Io la tengo generalmente 15 minuti perché voglio essere sicura di coprire tutti i capelli bianchi.
Altra cosa che tengo a precisare è che non serve applicare tanto prodotto perché trattandosi di un riflessante, non si creeranno di certo stacchi di colore. Io ne applico tre noci nonostante abbia i capelli a metà schiena e sono sufficienti per cui una confezione vi durerà almeno per 3-4 applicazioni (o di più se avete i capelli più corti).

Infine trattandosi appunto solo di una maschera riflessante, il colore andrà via dopo qualche shampoo (a me dopo circa 3-4 shampoo).
Io la sto adorando anche e forse più del castano cioccolato perché mi piace di più l'effetto che ottengo con questa colorazione. I capelli sono leggermente più scuri ma pieni di riflessi rossi. Altra cosa fondamentale è che trattandosi di una maschera nutriente, mentre li "colorerete", starete nutrendo i vostri capelli.



Scheda Tecnica:
NomeMagica CC Capelli
BrandCollistar
Tipologiamaschera riflessante
ColoreRosso Amarena
Riflessirossi
Duratacirca 5 lavaggi
Quantità150 ml
Costo13,90€ (ma alcune ragazze lo hanno trovato a meno)


Vi mostro qualche foto scattata con diverse tipologie di luce per mostrarvi meglio tutti i riflessi.
Io l'adoro e non potrei più farne a meno. Voi l'avete provata?











♡ Followe me to: ♡ 




martedì 17 marzo 2015

LoveHair #04 - Long Bob Mosso con treccia laterale [+ come realizzare capelli mossi in "poche mosse"]

Long Bob Mosso con treccia laterale [+ come realizzare capelli mossi in poche mosse]

Avete ceduto anche voi al taglio di tendenza, il LONG BOB e adesso non sapete come mettere in piega i vostri capelli?

La parola d'ordine dovrà essere "mosso spettinato" per regalare al vostro look un aspetto decisamente chic e molto da "diva".



Come ottenere capelli mossi in poche mosse
Per ottenerlo potrete ricorrere a diverse tecniche.

  1. Create delle trecce (2 o 3 a seconda dell'intensità del mosso che volete ottenere) quando i capelli sono ancora umidi e lasciate asciugare per qualche ora.
  2. Dividete in capelli ancora umidi in due code laterali, attorcigliate i cappelli su se stessi e legateli sopra alla nuca. Lasciate asciugare.Per un effetto più strong  passate la piastra ad una temperatura media sulle ciocche per qualche minuto. Sciogliete i capelli et voilà.
  3. Se avete poco tempo a disposizione, munitevi di uno spray salino (vi consiglio il Beach Matte Spray di Framesi ), inumidite i capelli e vaporizzate il prodotto su tutte le lunghezze e con le mani cercate di "stropicciare" i capelli portandoli verso l'alto; in alternativa utilizzate il diffusore.









L'idea in più? Fermate il ciuffo laterale con una treccia per un effetto davvero cool e decisamente più ricercato.





Altri tutorial simili: waterfall braid fishtail braid - chignon -  



♡ Followe me to: ♡ 



domenica 15 marzo 2015

Tag: What's in my Bag - Un nuovo video su Youtube



Ultimamente non riesco ad essere costante come vorrei non solo per la mancanza di tempo (quello scarseggia sempre) ma perché ho problemi di connessione, per non parlare del mio povero pc che chiede pietà - vuole andare in pensione, non ce la fa più!
E così faccio fatica a stare dietro a tutto, soprattutto al neo nato canale di Youtube (ricordate che ne ho creato uno con la mia amica Sara di Miss&Makeup?) Serendipity. I problemi principali sono due:

  1. la mancanza di un buon programma per l'editing
  2. difficoltà nel caricare i video sia per la connessione che per i tempi biblici
Quindi se avete dei suggerimenti e dei consigli sappiate che sono ben accetti perché ogni volta ci impiego tipo 3 giorni per caricare un singolo video. E capisco che sono in HD e che durano sempre una ventina di minuti, ma mi sembra davvero eccessivo, no? Quindi illuminatemi!

Detto ciò, dato che dopo tantissimo tempo sono riuscita finalmente a caricare un nuovo video (girato prima di Natale tra l'altro), ci tenevo a condividerlo con voi. Si tratta di un Tag molto famoso: What's in my Bag anche se sarebbe più correttore dire in "Our Bag"!

Quindi venite a curiosare nelle nostre borse.
Spero che il video vi tenga un po' di compagnia, noi come sempre ci siamo divertite tantissimo a girarlo!









♡ Followe me to: ♡ 





giovedì 5 marzo 2015

Tulipani + smalto rosso corallo ed è subito primavera [con Charlotte's Red di Mi-Ny]


Avete presente quelle giornate in cui vi svegliate con una voglia matta di primavera? E allora l'unica cosa da fare è iniziare a giocare con i colori, portando una ventata di freschezza in casa vostra e perché no, anche sulle vostre mani.

Per me da sempre la bella stagione fa rima con colori accesi, allegri, vibranti e per combattere il grigiore che nelle ultime settimane si è abbattuto sulla mia terra, la Sicilia -3 settimane di pioggia NO STOP dovrebbero essere considerate un crimine contro l'umanità, non trovate? -ho deciso di "rispolverare" uno degli smalti preferiti per l'estate: un bel rosso corallo del brand Mi-Ny, il Charlotte's Red.


Sarà che di questo inverno non ne posso più e che non vedo l'ora torni l'estate e così io cerco di anticipare le stagioni nell'unico modo che conosco: attraverso la moda o il makeup e in questo caso attraverso una semplicissima nail art.

E così basta un semplice mazzo di fiori freschi in casa e un colore acceso sulle unghie ed è subito primavera!

Nulla di troppo impegnativo perché ultimamente il tempo è denaro e quindi anche quando si è di fretta, bastano dei piccoli accorgimenti per essere sempre perfette.

Scegliere uno smalto che asciughi in fretta e che sia coprente già con un'unica passata e puntare su una accent manicure. E in questo caso i pois sono sempre un'ottima idea!

E quando sono di fretta cerco di andare sempre sul sicuro scegliendo uno dei miei brand preferiti e Mi-Ny è uno di questi.


Perché mi piace?

  • Colori Accesi e "pieni" con una sola passata
  • Asciugatura ultra rapida
  • Lunga Durata


Credo che sia uno dei migliori brand che abbia mai provato per quanto concerne le unghie. Una vasta gamma di colori e finish e cosa davvero importante è la loro formulazione Big 3 Free (senza canfora- formaldeide - toulene - DBP).







♡ Followe me to: ♡ 




mercoledì 25 febbraio 2015

Oscar 2015 - I Beauty Look delle Star!


Oscar 2015 - I Beauty Look delle Star
Domenica sera si sono celebrati gli Oscar e tra vinti e vincitori, la mia attenzione non poteva non focalizzarsi sui look delle dive che hanno cavalcato il tappeto più ambito al mondo: il red carpet!

Devo essere onesta, mi aspettavo molto di più dai makeup artist ed invece ha trionfato il "nude look".
Non che io non ami questo genere di makeup ma almeno per una sera, quando tutti i riflettori del mondo sono puntati su di te, osare potrebbe essere la parola chiave.

Ma divagazioni a parte, dicevamo che le star hanno puntato quasi tutte su un look molto naturale. Occhi leggermente disegnati e labbra nude o rosè, fatta salve qualche eccezione (per fortuna aggiungerei).

Solo in poche infatti hanno giocato almeno con un rossetto più acceso, come la bellissima Margot Robbie, Emma Stone con il suo accesissimo rossetto mat aranciato, Chrissy Teigen con un (finalmente) color prugna inteso o la camaleontica Lady Gaga e il suo "rosso fuoco".

Il peggior look? Quello di Jennifer Lopez. Adoro il trucco occhi  ma le labbra rosa barbie stonano con le tonalità ruggine utilizzate. Bellissimo invece il look di Emma Stone che mette in risalto la bellezza semplice dell'attrice e tra i look naturali sfoggiati, il mio preferito è quello della dolcissima Keira che con il suo pancione e l'abito fiabesco a fatto breccia nel mio cuore.
I Beauty Look delle Star

 Gwyneth Paltrow
 Cate Blanchette

 Julianne Moore
 Lady Gaga
 Margot Robbie
 Reese Witherspoon
 Naomi Watts
 Jessica Chastain
 Jennifer Aniston
 Marion Cotillard
 Dakota Johnson
 Chrissy Teigen
 Scarlett Johansson
 Sienna Miller
 Jennifer Lopez
 Emma Stone
 Keira Knightley
 Lupita Nyong'o
 Zoe Saldana



Credits: eonline.com





♡ Followe me to: ♡